fbpx

Finale World Padel Tour 2020, Bela e Tapia conquistano l’Italia

Finale World Padel Tour 2020. Se mancava qualcosa a Fernando Belasteguín e alla sua lunga e prolifica carriera, era proclamarsi campione di un titolo del World Padel Tour in Italia.

L’unica ragione di ciò era nientemeno che il nostro paese non aveva mai ospitato un test ufficiale del WPT fino a questa settimana.

E c’era di nuovo Bela, per continuare a fare la storia nel padel e per vincere questo primo torneo in Italia. Quella della finale è stata una partita senza precedenti in questa stagione per decidere i vincitori del Sardegna Open.

Una finale che si sarebbe conclusa con un nuovo duo vincente ,e quella coppia sarebbe stata quella formata o da Fernando Belasteguín e Agustín Tapia, o quella composta da Javi Ruiz e Uri Botello.

Entrambi, faccia a faccia, per il loro primo titolo del 2020. A un ritmo vertiginoso Bela e Tapia hanno iniziato la partita. Le prime battute sono state un vero monologo di Tapia,  basato su forza e precisione, questa è stata la chiave per piazzarsi con Bela sul 3-0 al tabellone.

Il dominio e il controllo della partita sarebbero proseguiti dalla parte degli argentini, che con un clamoroso 6-1 in mezz’ora hanno chiuso il primo set. A poco a poco Javi e Uri hanno recuperato i loro buoni sentimenti, e sono passati al secondo set molto più concentrati.

Fino alla sesta partita sono riusciti a tenere il passo con gli avversari, ma un break nella settima a favore degli argentini sarebbe stato definitivo. Con un 6-4 in un’ora e un quarto di partita, Fernando Belasteguín e Agustín Tapia hanno alzato il loro primo titolo del corso in Italia.

Un primo titolo che arriva a poche settimane dal festeggiamento di un anno in cui hanno giocato insieme sul circuito.